Passa ai contenuti principali

Post

Ruzzle in classe: Il paloriere per creare giochi didattici in classe

Usare Ruzzle in classe, il paloriere che stimola la curiosità e il divertimento nei bambini.  L'applicazione può essere usata in classe, per diverse attività da svolgere, sia in gruppo che da soli.
Sotto, parlerò di alcune attività da poter svolgere.



Gioco di gruppo, per stimolare il team building nei ragazzi.

Come funziona l'attività formativa? L'insegnante proporra alla classe, di dividersi in gruppi da cinque (un numero a  scelta dell'insegnante).
Si creeranno cinque squadre, ognuna capitanata da un giocatore.
Il capitano, inserirà la parole proposte, dai compagni della sua squadra.

Qual é il materiale che occorre per svolgere l'attività? 1)Cinque telefonini
2)Applicazione ruzzle installata
3)Un account ruzzle per ogni squadra collegato a facebook

Dopo essersi accertati di possedere tutto il materiale, possiamo dare inizio alla partita. Ogni gruppo si sfiderà, proponendo le proprie parole alla squadra avversaria. Chi avrà raggiunto il miglior punteggio vincerà l…
Post recenti

Lego serious play: Metodo per far comunicare il pensiero creativo e strategico

Lego serious play é uno strumento, pensato per facilitare i processi di comunicazione fra il pensiero creativo e strategico.

I mattoncini lego, mi hanno permesso di comunicare in modo più semplice . Ho rivisto nei mattoncini lego una bella possibilità.
"I mattoni per dare vita alle mie idee, pensieri"
Ogni posizione, ogni dettaglio creano una connessione fra il modo di pensare e la realtà circostante.

I pensieri prendono vita, si trasformano in torre oppure in alberi. La storia inizia quando si prendi fra le mani il primo mattoncino.
Adesso chiudete gli occhi ed immaginatevi di creare la vostra torre. Quanti mattoncini userete?
Chi può dirlo, io nella fase iniziale mi faccio guidare dall'istinto. Mattoncino su mattoncino, colore su colore, la torre prende forma. Quella torre nata dall'istinto, mostra una mia parte emozionale, che non desiderava altro di uscire fuori.
Le emozioni e il mio sentire sono li sul tavolo ed hanno creato la torre.
Nella fase successiva, mi …

Organizzare il programma scolastico con gli openbadges

Come organizzare il programma scolastico con gli openbadges? Basta selezionare gli argomenti chiave del programma. Creare gli openbadges dei micro argomenti più rilevanti. In poche parole, creare il sistema degli openbadges in base agli argomenti del programma da studiare. Ogni badges richiede l'inserimento di un'immagine, un titolo, una descrizione, un criterio.  I servizi che uso solitamente sono credly e badgr.io. Li uso perché presentano un piano gratuito ed inoltre si possono aggiungere link, legando gli openbadges a risorse esterne. Una volta creato il badges si possono inserire nelle categorie. Chi crea il badges potrà inoltrare i badges direttamente dalla piattaforma di utilizzo.


Come creare le categorie utili per organizzare il programma o classe? Si possono creare considerando le attività scolastiche da svolgere. Categorizzarli in base alle attività che l'insegnante reputerà più importanti.
Un esempio di categorie possono essere le seguenti:
Categoria Nozioni o …

Pedagogia con la tecnologia: openbadges per creare un modello pedagogico

La pedagogia con la tecnologia, sembra qualcosa di strano ma si può creare pedagogia tecnologica. 

Gli strumenti possono essere diversi.
Io ho pensato un modello pedagogico, che sfrutta l'importanza dell'immagine e della scrittura, che prevede la sequenza di azioni stabilite. Sto usando gli openbadges perché sono un formato  aperto e disponibile.

Openbadges: Immagine + Lettura testo + Azioni sequenziali + Condivisione e collezione.

Ogni openbadges può stimolare sia l'emisfero destro e sinistro.
Il primo emisfero sarà legato alla memoria per immagini e il secondo emisfero all'elaborazione del linguaggio.

Organizzando l'apprendimento con gli openbadges, si può stimolare entrambi gli emisferi.

Possiamo aggiungere risorse specifiche per alunni con problematiche di apprendimento.
Le risorse possono variare, andando da risorse per dsa, per ipovedenti, dislessici. Inoltre possiamo aggiungere risorse e documenti, usati per controllare se é piu attivo  l'emisfero sinis…

Firenze game: colleziona carte ed impara giocando

Firenze game, visita i luoghi e sblocca le carte. Questo gioco é un esempio di gamificazione. Gioco adatto a tutti, grandi e piccini. I bambini possono svolgere attività educative, che gli consentiranno di apprendere la storia, visitando i luoghi.
I bambini apprendono giocando, sfidando i propri avversari e scoprendo vicoli e posti nascosti. Un ottimo esempio di educazione, che va oltre le mura scolastiche e diventa apprendimento a 360°.

I luoghi diventano posti da esplorare e la storia diventa il mezzo per ricevere le proprie carte.



Consigliato a tutti, l'uso di questa applicazione.