Passa ai contenuti principali

Badges libro le parole sono finestre oppure muri

Openbadges le parole sono finestre oppure muri


Badges comunicazione non violenta, per chiunque voglia condividere, la passione per il libro: le parole sono finestre oppure muri.

Il libro le parole sono finestre oppure muri, scritto da Marshall Rosenberg, narra un nuovo linguaggio di comunicazione fra le persone.  Il testo può considerarsi un libro,utile alla diffusione di una comunicazione empatica.
Le parole sono fineste oppure muri, vede il suo traguardo finale, nella diffusione di una maggiore consapevolezza fra le persone. Invogliando i lettori, nel ricercare nella propria comunicazione, la non violenza e l'empatia, per  creare legami senza pretese ed obblighi.

Una comunicazione basata sulla trasparenza dei propri bisogni. Bisogni primari uguali per tutte le persone. Se comunichiamo, rispettando la natura e i nostri bisogni reali, non ci saranno problemi. Ma prima di tutto, dovremmo conoscerci meglio, per capire, quali sono i nostri bisogni reali.


Perché la comunicazione empatica può cambiare il mondo?

L'empatia é una capacità umana, che permette di comprendere i sentimenti degli altri. Mettendosi nei panni delle persone, i pregiudizi e i giudizi vengono meno.
Lo psicologo Marshall, anima il linguaggio, donandogli un'anima, trasformandolo in linguaggio giraffa.
Una comunicazione giraffa, che cerca di contenere i danni di una comunicazione sciacallo. Lo psicologo statunitense, Marshall Rosenberg, mostra in video interattivi, tramite l'uso di marionette sciacallo e giraffa , le differenze fra linguaggio empatico e quello comune.

Quale sono le difficolta nell'utilizzo del linguaggio giraffa?


Le difficoltà sono riscontrabili , quando dobbiamo tradurre tramite le orecchie giraffa, la comunicazione comune. Quando comunichiamo, risulta facile, fallo con chi usa un linguaggio privo di giudizi e pregiudizi.

Ma cosa succede, quando la persona con cui ti relazioni, condanna o accusa i comportamenti altrui?


Qui, iniziano le vere difficoltà nell'uso del linguaggio.

Come affrontare queste difficoltà?

Prima di tutto, respira profondamente, inspira ed espira.  Chiudi gli occhi e pensa che non sei tu il problema. Chi ti sta accusando, lo fa perché non ha soddisfatto un suo bisogno.


Cosa fare per non essere travolti dal linguaggio sciacallo?

Sii consapevole, che il linguaggio che usate é diverso, usa un traduttore, se non vuoi essere travolto, nella spirale del linguaggio sciacallo.
Cerca di  tradurre il messaggio accusatorio,  in bisogni insoddisfatti del tuo interlocutore.
Questo passaggio risulta complicato , perché chi viene attaccato, anche verbalmemte tende a proteggersi.

Nel libro viene spiegato dettagliatamente questo passaggio, se vi interessa posso scrivere un post, che tratta come tradurre il linguaggio sciacallo in giraffa.

 Mettendo le orecchie giraffa 


Ovvio, che spesso risulta difficilissimo, mettersi nei panni di chi non riconosce i propri sbagli, ma forse neanche comprendono l'errore, che stanno facendo.

Le parole sono finestre oppure muri non è un testo per una semplice lettura, ma necessita sempre di una rilettura per adattare i contenuti alla realtà.

Ricevi il badges, condividilo con i tuoi amici sui social. Le parole sono opportunità, possono cambiare il mondo. Scrivi nei commenti per ottenere il badges.

Commenti

Post popolari in questo blog

Gioco con scratch per imparare nuove parole

Gioco con scratch per imparare nuove parole. Ricreare il gioco del nome,cose e città, modificandolo un po.


Questo gioco permette al bambino o bambini di rispondere alle domande della lettera selezionata.

https://scratch.mit.edu/projects/289086911/


Creare un ambiente coabitativo per senzatetto

Un ambiente coabitativo per persone che stanno affrontando un periodo non bello. Quanto sarebbe bello, se fosse garantito come diritto costituzionale un'abitazione per tutti. Oppure concedere a persone senza fissa dimora uffici in disuso, ma spesso la burocrazia blocca il sistema e l'umanità verso le persone. Allora mi é venuta un'idea, perché non proporre tramite raccolta fondi ed interagendo con le istituzioni, la creazione di un ambiente coabitativo per le persone che non si possono permettere un'abitazione?  Le soluzioni ci sono e possono essere di facile realizzazione. Si possono usare case di legno anche a buon mercato, tipo quella leroy merlin. Che solo a 500 euro,  garantirebbe nelle notti gelide invernali un riparo,  a chi necessita di una casa. Si potrebbero posizionare in un suolo pubblico, tramite consenso dei comuni ed installare le casette. Inserendo una casetta a mo di cucina ed una a mo di bagno. Mentre le altre potrebbero servire per dormire. In questa…

Ebook scratch per una didattica che sorprende e stupisce

Ebook gratuito su kindle unlimited Scratch per una didattica che sorprende ed incuriosisce.
Ho cercato di creare un piccolo ebook che può risultare utile per chi voglia usare scratch nella didattica. L'ebook é rilasciato sotto licenza creative commons.
L'unico vincolo l'accreditamento al sito openbadges.it




Scratch Per Una Didattica C... by on Scribd
Spero che il libro vi piaccia..



Se doveste trovare errori segnalatemeli..
A breve le schede del gioco scratch ..