Passa ai contenuti principali

La vita é bella: La lettera di una mamma al proprio figlio

Ottieni il badges inno Amore

Badges inno all'amore



La vita é bella, perché non si può controllare, a volte non si capisce.


Ma la vita é bella nella sua cruenta realtà.
Il problema, che il poco controllo, che abbiamo sulla vita, ci spaventa. L'uomo, infatti, si trasforma nel manager, per eccellenza.

Cerchiamo di controllare l'incontrollabile, non riuscendoci e ci spaventiamo, quando possiamo farlo.

La beffa delle beffe.
L'uomo una parodia di se stesso, siamo animali cosí difficili da capire.

Una lettera al proprio figlio potrebbe iniziare cosi:



Si caro figlio mio,
la vita é bella,
perché incontrollabile.
Non rincorrere la felicità
ma vivila con chi ami.
Sii orgoglioso di quello che sei,
non dimostrare niente,
le persone parleranno lo stesso e
tu lasciale parlare. Non si rendono conto,
che la vita va vissuta, capita e mai criticata.
Caro mio figlio, diventa la vita che é dentro di te. Non rinunciare a te, sii il cambiamento, che tanto desideri.
Non giudicare, non umiliare, non é la strada giusta. Sbaglierai ed imparerai dai tuoi errori. Non abbatterti, perche io sarò sempre al tuo fianco. Anche quando non ci saro più, sarò sempre con te. Non essere triste ma ridi, perché la vita é anche morte.
Non piangere perché da me , sei nato tu, il più bel fiore che possa esistere. Curati, riposati, gioisci e non perdere mai la speranza. Io vivrò in te, i miei insegnamenti saranno sempre in te, condividili con il mondo e se ci sarà con mio nipote. Caro figlio mio, nutri il tuo animo.
Con amore mamma.



Commenti

Post popolari in questo blog

Gioco con scratch per imparare nuove parole

Gioco con scratch per imparare nuove parole. Ricreare il gioco del nome,cose e città, modificandolo un po.


Questo gioco permette al bambino o bambini di rispondere alle domande della lettera selezionata.

https://scratch.mit.edu/projects/289086911/


Creare un ambiente coabitativo per senzatetto

Un ambiente coabitativo per persone che stanno affrontando un periodo non bello. Quanto sarebbe bello, se fosse garantito come diritto costituzionale un'abitazione per tutti. Oppure concedere a persone senza fissa dimora uffici in disuso, ma spesso la burocrazia blocca il sistema e l'umanità verso le persone. Allora mi é venuta un'idea, perché non proporre tramite raccolta fondi ed interagendo con le istituzioni, la creazione di un ambiente coabitativo per le persone che non si possono permettere un'abitazione?  Le soluzioni ci sono e possono essere di facile realizzazione. Si possono usare case di legno anche a buon mercato, tipo quella leroy merlin. Che solo a 500 euro,  garantirebbe nelle notti gelide invernali un riparo,  a chi necessita di una casa. Si potrebbero posizionare in un suolo pubblico, tramite consenso dei comuni ed installare le casette. Inserendo una casetta a mo di cucina ed una a mo di bagno. Mentre le altre potrebbero servire per dormire. In questa…

Ebook scratch per una didattica che sorprende e stupisce

Ebook gratuito su kindle unlimited Scratch per una didattica che sorprende ed incuriosisce.
Ho cercato di creare un piccolo ebook che può risultare utile per chi voglia usare scratch nella didattica. L'ebook é rilasciato sotto licenza creative commons.
L'unico vincolo l'accreditamento al sito openbadges.it




Scratch Per Una Didattica C... by on Scribd
Spero che il libro vi piaccia..



Se doveste trovare errori segnalatemeli..
A breve le schede del gioco scratch ..