Passa ai contenuti principali

Truman show: un film come uno studio sociologico che mostra una realtà irreale


Vi siete mai rivisti nella fugura di Truman?

Ultimamente a volte mi sembra di rivedermi.
Il povero ragazzo che cerca di crescere, di trovare la sua strada, ma che gli viene impedito.


Truman ignaro della sua situazione, manipolato dalla famiglia, che gli impedisce di crescere. Lui, cerca di scappare per trovare la verità, ma viene ostacolato dagli autori, che gli negano il vero amore Lauren.
(Per me vale al femminile ahha)

Perché molte persone si rivedono nella figura di truman?

Il film parla del set televisivo e dell'incosapevolezza di truman. Il set rappresenta il contesto sociale.
Vi siete mai trovati davanti a persone, che con il  sorriso di plastica ti chiedono come stai?
Il sorriso sembra di 50 denti. Tu rispondi bene e la cosa si ripete per anni e anni. Poi magari un giorno ti svegli e dici a te stessa.
Ok mi chiedi come sto e cosa faccio per anni. Ma sai cosa mi piace? Mi ascolti mentre parlo ?
Il film truman show é uno studio sociologico. Mostra come spesso le relazioni sociali, si basano più sull'apparenza, sul mostrare che sull'essere.
Il film truman show focalizza la sua attenzione, maggiormente sul rapporto familiare. Le dinamiche familiari che creano il contesto, in cui il bambino e l'adulto vivono.


Ecco qui mi rivedo in Truman, un giorno mi vorrei alzare e dire ad alta voce:
Ho ascoltato quello che farfugliavi da anni, riempiendoti la bocca di cose non vere e definendomi come una persona completamente diversa.
Mi sono sentita umiliata, privata della mia personalità e il mio tacere, ti ha dato più potere. Mi descrivi come una persona con poca personalità, che non sa quello che vuole. Mi fai sentire sola come se nessuno mi volesse.
Ma avresti dovuto proteggermi, crescermi insegnarmi, che le persone non vanno giudicate ma amate.

Vorrei alzarmi, guardarti negli occhi e chiederti ma mi conosci?
Guardami negli occhi e dimmi chi sono? Visto che hai sempre inventato e non hai mai ascoltato quello che ti dicevo. Visto che ti sei appropriata, da piccola del mio sentire, dimmi chi sono e cosa mi piace.
Vediamo se mi conosci veramente.
Ma una domanda te la voglio fare, perché non mi accetti per quella che sono? Perché non mi hai mai voluto bene? Io, in fondo ero solo una bambina, che voleva essere vista.


Il film ci insegna ad accantonare le persone false, le persone critiche, chi obbliga e chi denigra e giudica.

Truman show é un film che smantella, piano piano il velo di falsità, mostrando la realtà pura. Come se si staccasse il velo dell'ipocrisia, siamo persone imperfette, basta mentire.
Gridiamo le nostre parole sommerse e seguiamo il cuore. Solo cosi potremo essere felici.

Le relazioni quelle reali resistono su tutto, anche con il mare in tempesta. Chi ti tocca il cuore vivrà per sempre dentro di te.

Commenti

Post popolari in questo blog

Pedagogia come scienza: La pagina facebook di passione pedagogica

Una raccolta di risorse pedagogiche sulla pagina di passione pedagogica.
Chi ama la pedagogia, come scienza e cerca sempre nuovi spunti didattici, su come creare nuove attività pedagogiche, troverà la pagina di passione pedagogia entusiasmante.
Una pagina che raccoglie risorse, materiali visivi e multimediali, che trattano di pedagogia.
Una pedagogia intesa come scienza, che stimola il bambino sensorialmente.
L'apprendimento diventa dinamico, interattivo, colorato e sensoriale. Il gioco entra a far parte del processo formativo. I bambini apprendono giocando, senza perdere contatto con la loro natura innata. La stimolazione sensoriale permette al bambino, di crearsi un suo archivio emozionale. Che gli donerà una base sicura, utile nei momenti difficili, anche in età adulta. Le attività proposte dalla pagina, stimolano sia le soft skill e la percezione del bambino. Le bottiglie della calma, aiutano il bambino nei momenti di difficoltà. Mentre le attività per associazioni, introduco…

Twitter nella didattica: creare lezioni con il social network

Twitter nella didattica, la tecnologia ci insegna che possiamo imparare dagli altri.
Un nuovo modo di apprendere, per creare gamificazione in classe con contenuti di altre persone.
Le attività che si possono sottoporre ai propri studenti sono tante.

La prima che mi viene da suggerire, é la creazione di un tema, selezionando i tweet.

Tema tweet Potrebbe essere un'interessante attività ludica. L'insegnante potrebbe scegliere il tema e proporre agli studenti di comporre un puzzle con quella tematica. I ragazzi dovranno sviluppare l'argomento, non si limiteranno ad inserire i tweet. Gli studenti usando tweet di altre persone, creeranno dei nuovi contenuti.

I tweet serviranno per stimolare negli alunni, la voglia di scoprire e di creare. Rendendoli consapevoli che esistono diversi punti di vista.

Temi creati da ragazzi, che usando la tecnologia possono creare un nuovo contenuto,  dato dall'interazione del vecchio con l'aggiunta del sentire dei ragazzi.
Una didattica aff…

Eduopen network universitario usa gli openbadges

Eduopen, network universitario usa gli openbadges.
Il progetto eduopen, diffonde i concetti di cultura aperta e dell'apprendimento lifelong learning.
La piattaforma eduopen mette a disposizione corsi per tutti.
I corsi disponibili, all'interno della piattaforma sono sotto licenze creative commons, quindi possono essere ridistribuiti. Anche, se vi consiglio di chiedere il permesso, a chi crea il corso, sono pur sempre corsi universitari.

Ogni utente può visionare corsi, partecipare alle attività e ricevere i certificati, oltre l'openbadges.
Una volta scelto il corso, l'utente potrà visionare i video, partecipare alle attività proposte dal docente. Gli utenti registrati, che non sono iscritti a nessuna facoltà, riceveranno a fine corso, l'attestato di partecipazione, oltre l'openbadges.

Gli studenti universitari, possono ricevere  anche Crediti Formativi Universitari, a fine corso.

Eduopen