Passa ai contenuti principali

Post come difendersi dalla clonazione del proprio sito

Proteggersi dalla clonazione sito


Oggi una spiacevole notizia.
Effettuo la ricerca su google per capire a livello seo, lo stato d'indicizzazione del blog. L'amarissima sorpresa, un sito ha clonato le mie meta description, inserendo sia nel titolo che nelle immagini, alt e parole non attinenti.

Perché voglio condiverlo con voi?

Perché chiunque si può trovare nella mia stessa situazione. Bene ricordatevi di respirare profondamente, ma vi accorgerete che le pratiche yoga servono ben poco. L'istante che ti accorgi dell'accaduto, il cervello va in panne ed inizia lo proliloquio momentaneo. Ritornando calmi, ecco le pratiche da considerarsi utili per fronteggiare il problema.

La prima cosa non vergognarsi.Tutti ci possiamo trovare nella stessa situazione e vi invito a parlarne tranquillamente.
Dopo questa premessa, iniziamo a conoscere il sito fake, ma probabilmente anche i dati che troveremo saranno fake come il sito. 



Però tentiamo, non si sa mai. Controllare il whois del sito, segnandoci il provider e tutte le informazioni necessarie.
L'hacker che si é divertito sul mio sito, ha usato un dominio gratuito, con geocalizzazione in belgio. Il nome dell'organizzazione risulta conosciuta per queste attività sospette da altri utenti.

Proseguiamo col segnalare l'anomalia a google. Perché altrimenti vi penalizzerà a livello seo, peggiorando la vostra indicizzazione. Potete segnalarla con la pagina apposita riservata allo spam.

Un altro punto importante é il coinvolgimento di internet.
Proporro nella pagina facebook ed anche qui la segnalazione di siti fake, che clonano o danneggiano internet. Segnalerò a mia volta, i siti fake che hanno arrecato danni ad altri siti. Perché si spera in un internet libero ma allo stesso tempo che crei valore aggiunto e che non si limiti a danneggiare, per il piacere di farlo.

Mi starete chiedendo perché segnalarlo?

Perché l'uso di queste tecniche non danneggia solo me, danneggia l'informazione. La domanda da porci, perché usare dei contenuti altrui, solo per arrecare danni ad altri utenti?

In questa maniera una persona che era convinta della libertà e dell'open cultura, inizia a vacillare.

Inizio a domandarmi se non sia meglio mettere tutti i contenuti sotto copyright? Quando gli altri fanno peggiorare chi siamo. Sono molto delusa.


Questo post ha diversi scopi, uno divulgativo, uno per chiarire la mia estranietà e segnalare l' attività scoretta e uno altro per aiutare chi si trova nella stessa situazione.






Commenti

Post popolari in questo blog

Gioco con scratch per imparare nuove parole

Gioco con scratch per imparare nuove parole. Ricreare il gioco del nome,cose e città, modificandolo un po.


Questo gioco permette al bambino o bambini di rispondere alle domande della lettera selezionata.

https://scratch.mit.edu/projects/289086911/


Creare un ambiente coabitativo per senzatetto

Un ambiente coabitativo per persone che stanno affrontando un periodo non bello. Quanto sarebbe bello, se fosse garantito come diritto costituzionale un'abitazione per tutti. Oppure concedere a persone senza fissa dimora uffici in disuso, ma spesso la burocrazia blocca il sistema e l'umanità verso le persone. Allora mi é venuta un'idea, perché non proporre tramite raccolta fondi ed interagendo con le istituzioni, la creazione di un ambiente coabitativo per le persone che non si possono permettere un'abitazione?  Le soluzioni ci sono e possono essere di facile realizzazione. Si possono usare case di legno anche a buon mercato, tipo quella leroy merlin. Che solo a 500 euro,  garantirebbe nelle notti gelide invernali un riparo,  a chi necessita di una casa. Si potrebbero posizionare in un suolo pubblico, tramite consenso dei comuni ed installare le casette. Inserendo una casetta a mo di cucina ed una a mo di bagno. Mentre le altre potrebbero servire per dormire. In questa…

Ebook scratch per una didattica che sorprende e stupisce

Ebook gratuito su kindle unlimited Scratch per una didattica che sorprende ed incuriosisce.
Ho cercato di creare un piccolo ebook che può risultare utile per chi voglia usare scratch nella didattica. L'ebook é rilasciato sotto licenza creative commons.
L'unico vincolo l'accreditamento al sito openbadges.it




Scratch Per Una Didattica C... by on Scribd
Spero che il libro vi piaccia..



Se doveste trovare errori segnalatemeli..
A breve le schede del gioco scratch ..