Passa ai contenuti principali

La matematica divertente: Moltiplichiamo con le palline

La matematica può essere divertente. Può  catturare l'attenzione dello studente e farlo innamorare.


Ecco l'amore fa diventare tutto più divertente, anche le materie che spesso non piacciono agli studenti.
Io penso che spesso le materie vengono spiegate come se fossero morte. Come se non avessero un'anima.
Questo mi riempie un po di tristezza. Ora torniamo alla matematica divertente.

Chi di voi: Quando studiava le tabelline si annoiava? Io spesso, magari sarò stata un po sfortunata ma ripetere come un pappagallo 3*1, 3*2, 3*3, 4*3, 4*4, 5*6, proprio non fa per me.

Quando sarebbe più bello rendere la matematica attiva, divertente, affascinante?

Rendere la matematica della classe, caricarla degli animi del docente e bambini. Che entusiasti insegnano ed imparano l'un l'altro.

Ecco perché penso che si possa creare una lezione interattiva di matematica. Usando le palline di pasta di sale.

Prendiamo la tabellina del 3

3*1
3* 2
3*3

Prendiamo un foglio di carta riportiamo il 3 in bella vista. Poi prendiamo le singole moltiplicazioni usando le palline.

Primo caso 3*1 

Il numero delle palline corrisponderà al primo numero.
Mentre il numero delle file, corrisponderà al secondo numero della moltiplicazione.

Ecco il video dimostrativo..


Il metodo é conosciutissimo ma risulta divertente per gli studenti. Infatti ogni studente avrá le proprie palline. Quindi ogni volta che dovrà fare la moltiplicazione, si aiuterà con l'ausilio delle proprie palline. Create con la pasta di sale.

La bellezza della didattica, far innamorare gli alunni delle materie..



Commenti

Post popolari in questo blog

Gioco con scratch per imparare nuove parole

Gioco con scratch per imparare nuove parole. Ricreare il gioco del nome,cose e città, modificandolo un po.


Questo gioco permette al bambino o bambini di rispondere alle domande della lettera selezionata.

https://scratch.mit.edu/projects/289086911/


Creare un ambiente coabitativo per senzatetto

Un ambiente coabitativo per persone che stanno affrontando un periodo non bello. Quanto sarebbe bello, se fosse garantito come diritto costituzionale un'abitazione per tutti. Oppure concedere a persone senza fissa dimora uffici in disuso, ma spesso la burocrazia blocca il sistema e l'umanità verso le persone. Allora mi é venuta un'idea, perché non proporre tramite raccolta fondi ed interagendo con le istituzioni, la creazione di un ambiente coabitativo per le persone che non si possono permettere un'abitazione?  Le soluzioni ci sono e possono essere di facile realizzazione. Si possono usare case di legno anche a buon mercato, tipo quella leroy merlin. Che solo a 500 euro,  garantirebbe nelle notti gelide invernali un riparo,  a chi necessita di una casa. Si potrebbero posizionare in un suolo pubblico, tramite consenso dei comuni ed installare le casette. Inserendo una casetta a mo di cucina ed una a mo di bagno. Mentre le altre potrebbero servire per dormire. In questa…

Ebook scratch per una didattica che sorprende e stupisce

Ebook gratuito su kindle unlimited Scratch per una didattica che sorprende ed incuriosisce.
Ho cercato di creare un piccolo ebook che può risultare utile per chi voglia usare scratch nella didattica. L'ebook é rilasciato sotto licenza creative commons.
L'unico vincolo l'accreditamento al sito openbadges.it




Scratch Per Una Didattica C... by on Scribd
Spero che il libro vi piaccia..



Se doveste trovare errori segnalatemeli..
A breve le schede del gioco scratch ..