Smart city e senso di comunità

Smart city, una citta intelligente non può esistere senza un concetto di bene comune e senso di comunità.

La smart city, penso possa essere una prospettiva per il futuro. Una città intelligente, una città a misura d'uomo ma spero non a sostituzione di uomo. 
Smart city senso comune


Ho pensato ultimamente, al concetto di smart city e quali potrebbero essere i possibili scenari e le problematiche affini. 
Perché diciamola tutta, la parola smart attrae, fa fashion ma siamo sicuri che sia oro tutto ciò che luccica? Io sono per le novità e per l'uso della tecnologia ma per un uso intelligente della tecnologia. No per un uso che renda intelligente la città ma non dia valore al territorio. 
Secondo il mio parere, la parola smart, non deve essere legata solo all'uso della tecnologia ma alle abitudini dei cittadini. Abitudini che dovranno donare valore alla vita dei cittadini. Perché aiuteranno a  rendere la loro vita più pratica, veloce ed intelligente. 
Questo aspetto renderà la vita di ogni cittadino pratica, ma risolverà solo un aspetto importante. Perché creerà buone abitudini nel singolo. Ma il singolo da solo non basta.

E dopo una ulteriore analisi mi sono detta, cosa altro manca? 

Manca la comunità.  Infatti per creare una città intelligente, dovranno diventare intelligenti anche le città, intese a livello organizzativo. E per farlo, si  necessita anche di trasformare, il concetto di comunità della società.   
Comunità smart city
                                                          

Penso che si dovrebbe riportare il concetto del web di comunità nel mondo reale. Come farlo? Ci basterà esportare le connessioni che avvengono nel mondo digitale ed integrale nel mondo reale. Rendendo connesse le comunità, educando i cittadini ad un uso della tecnologia per la risoluzione di problemi sociali.  Che dovranno essere percepiti come bene comune. Ecco perché penso che qualsiasi strumento possiamo usare, non basterà se non accompagnato da un senso comune o di bene comune. Io sono molto fiduciosa perché noto che nella mia generazione, e non solo si sta diffondendo un senso di comunità anche fuori dal web.


Commenti