Laboratori di coderdojo in spiaggia


Coderdojo in spiaggia. Può sembrare follia ma penso sia un'ottima iniziativa.

Coding in spiaggia

In questo periodo particolare, ho pensato che potrebbe essere una bella iniziativa proporre il coderdojo in spiaggia. Anche per riuscire a gestire i bambini in una condizione non facile per tutti. Con il coderdojo a mare, i bambini non solo riusciranno a realizzare dei video game, usando immagini di conchiglie ma avranno la possibilità di imparare a programmare. 

Ed inoltre molti bambini negli anni futuri avranno in classe anche la possibilità di fare coding. In qualche maniera, usando le stesse dinamiche dei coderdojo standard. Si può applicare lo stesso metodo all'interno di lidi. 
Penso possa essere una bella idea, se svolta per 1 massimo due ore al giorno. 


Ma come organizzarlo?

Il problema secondo il mio punto di vista non sussiste. Anche perché esiste sia l'applicazione jr e poi la versione di scratch può essere aperta anche con un device come lo smartphone. Quindi i bambini avranno i telefonino propri o dei loro genitori. Che dovranno dare il consenso per l'attività da svolgere. 

Spero che questa estate possa dare qualcosa di buono, anche se in una condizione instabile. E penso che creare un po di normalità sia la cosa più proficua. E per questo penso si possa parlare di scratch in spiaggia. Perché i bambini potranno godersi sia il mare e quando annoiati potranno seguire un corso, che gli consentirà di apprendere qualcosa che gli servirà

Commenti