Passa ai contenuti principali

Album delle competenze in classe: conoscenze tecniche e soft skill

Album delle competenze: Unire, creare una connessione fra conoscenze tecniche e soft skill. Una classe dove nessuno é escluso.


Le competenze, possono fare la differenza, fra un ambiente formativo propositivo ed alienante. Con l'insegnamento, i professori elargiscono, le loro conoscenze agli alunni.
Ma quali conoscenze sono più importanti:
quelle tecniche oppure quelle sociali? Entrambe o la correlazione fra di loro?

Come scoprirlo?
Penso non esista una formula matematica, che ci possa aiutare :).
Sono entrambe importanti e sarebbe utile svilupparle in equal modo, sempre rispettando le inclinazioni e gli interessi della persona.
L'una non giustifica l'assenza dell'altra.

Una persona tecnica, non dovrebbe mancare di alcune skill sociali e una persona sociale, dovrebbe possedere qualche skill tecnica.


Come  possiamo aiutare i bambini nell'acquisire competenze ?
Con il "quadernone delle competenze".

Come organizzarlo?
Creando delle schede nel quadernone, divise per tutti i mesi dell'anno.

12 schede per 12 mesi
Il modello delle schede si ripeterà per ogni mese. La differenza, sarà data dalle attività svolte e dal comportamento dell'insegnante e degli alunni.
La scuola, in primis é una scuola di vita. Il percorso formativo, accompagnerà la crescita personale del bambino, trasformandolo in adulto. Adesso torniamo, al nostro "Album delle competenze" e alla creazione delle "Schede mese".

Esempio Scheda del mese settembre:

Riquadro Come ti vedi:
Foto alunno oppure riquadro con il disegno dell'alunno, come si vede.
Le informazioni, ricavate dal riquadro come ti vedi, sono importanti,  per conoscere il livello di autostima dell'alunno e se possiede capacità autoesplorative.

Accanto poniamo, il quadrato dell'emozioni e del sentire.
Il titolo sarà mi sento... ..

Qual'é l'utilità del quadrato emozioni?
Incentiverà l'espressione dell'emozioni.
Gli alunni, impareranno a riconoscere ed esprimere le proprie emozioni, senza vergognarsi, prendendosi la responsabilità del proprio sentire, senza colpevolizzare gli altri.

Esempio di espressione, legate al quadrato emozioni:
Mi sento triste perché hai fatto questo.
"Frase colpevolizzante"
Mi sento triste perché quando mi hai detto questa frase:...... mi sono sentita non apprezzata per gli sforzi che faccio
Già questa suona meglio.
Adesso, continuiamo con l'organizzazione del nostro layout scheda. Inserendo un altro blocco.

Intelligenza emotiva goleman


Rettangolo obiettivi:
Creiamo un rettangolo molto ampio, con gli obiettivi del mese. Inserendo le attività che l'alunno svolgerà.
Ad ogni traguardo raggiunto, verrá inserita un check.

Le attività, saranno scelte dall'insegnante, tranne una che verrà aggiunta dall'alunno, sempre seguendo le linee guida del docente.

L'alunno, si sentirà ascoltato, imparerà che esistono delle regole da seguire e che ognuno può esprimersi senza gridare.
Questo rafforzerà il rapporto fra alunno ed insegnante, creando fiducia e rispetto.

Traguardi scolastici


Nell'ultima porzione del foglio, possiamo inserire le azioni, che hanno fatto guadagnare una nota di merito, all'alunno.  Queste attività, dipendono completamente, dal comportamento dell'alunno.

Qualità empatia, resilienza


Nella parte laterale, saranno definite le proroghe, nello svolgimento delle attività.

Se proprio vogliamo strafare, possiamo inserire i consigli per migliorare.
Senza creare una sezione apposita, solo suggerimenti propositivi, che incoraggiano il cambiamento o una maggiore conoscenza del proprio comportamento.


Fatemi sapere cosa ne pensate e inserite suggerimenti su come migliorarlo.




Commenti

Post popolari in questo blog

Office 365 educational: Gratuito per docenti e studenti

Office 365, il software creato da microsoft, mette a disposizione delle scuole una versione gratuita.

L'iniziativa proposta da microsoft,prende in considerazione, le esigenze delle strutture scolastiche, che necessitano sempre di più di strumenti ludici per educare.

Gli istituti ed il personale docente possono richiedere, il software Office 365 educational gratuitamente.
Per effettuare la richiesta, basta inserire l'indirizzo mail dell'istituto dove si sta lavorando. L'indirizzo dovrà contenere l'url della scuola, non si possono usare account personali. Infatti, esistono alcuni requisiti da rispettare. La mail servirà per verificare, se l'insegnante lavora effettivamente nella scuola designata.

Il personale didattico può aderire, inserendo la mail dell'istituto nel format.
La richiesta verrà presa in carico e valutata entro qualche giorno o settimana.

Se la richiesta del docente venisse accettata. Il docente potrà usufruire, gratuitamente di office 365 edu…

Gioco con scratch per imparare nuove parole

Gioco con scratch per imparare nuove parole. Ricreare il gioco del nome,cose e città, modificandolo un po.


Questo gioco permette al bambino o bambini di rispondere alle domande della lettera selezionata.

https://scratch.mit.edu/projects/289086911/


Caccia al tesoro con credly e un lettore qrcode

La caccia al tesoro, é una dell'attività ludiche più belle da proporre agli alunni. 

Mette allegria, regala emozioni ed unisce la classe.
Anche se organizzarla in un micro ambiente, come la scuola non risulta semplice.

Io vi propongo un gioco, anzi una caccia al tesoro, che non necessita di grandi spazi.

Cosa serve per creare la nostra caccia al tesoro?
1)Qrcode associato all'openbadges
2)Applicazione che legge gli qrcode.
3)Indovinelli, enigmi da risolvere per passare alla tappa successiva.
4)Tanto entusiasmo

La caccia al tesoro per definirsi tale, necessita di un luogo ben definito e dei post-it da lasciare in giro. I post-it nel nostro caso conteranno un codice qrcode da scannerizzare. I bambini troveranno il codice, lo cattureranno e visioneranno la pagina del badges per risolvere l'enigma.

Questa caccia al tesoro può essere realizzata, grazie all'interazione fra due strumenti.


Il primo servizio Credly, consente di creare gli openbadges e di scaricarli anche in div…