Passa ai contenuti principali

Realizzare la campagna crowdfunding - Inserendo la scheda del progetto

La realizzazione della campagna crowdfunding, nel mio caso specifico, risulta essere dinamica. 


Nel senso che il testo del documento varierà periodicamente.  Inserirò gli articoli e le risorse, man mano che li creo.
Ma ciò non toglie, che realizzare la scheda del progetto, risulta difficile, perché corrisponde alla prima impressione. Il bigliettino da visita :)

Come renderla bella?
Questo é un problema, che sto ancora affrontando e sto cercando una soluzione più efficace.
Effettivamente ancora la pagina risulta scarna. Avevo pensato di inserire qualche formato audio e più in là anche qualche video. L'aggiunto dei file audio renderà il progetto più completo, ma cosa rende il progetto speciale?

L'aspetto che rende un progetto speciale, é come lo viviamo e cosa inseriamo, al suo interno.
Vivere il progetto, scattando foto che raccontano le difficoltà, nel momento in cui si vivono le problematiche. Creando un album che racconti la storia dell'esperienza del crowdfunding, le emozioni e i momenti di difficoltà.
Il consiglio che mi viene da darvi, siate sinceri, inserite nella vostra campagna un pezzettino di voi, metteci il cuore e tutto prenderà un altro sapore.

Ora torniamo, un po alle problematiche tecniche da affrontare, la scelta del titolo, immagini, descrizione ecc..


Il titolo dovrà parlare del vostro progetto, inserite le parole che meglio identificano la vostra proposta. Io ho scelto, il crowdfunding si racconta, perché voglio raccontarvi una storia e la cosa bella che neanche io, so il finale. Voglio scrivere di tutti i momenti...

Ora passiamo alle immagini. L'immagine del mio progetto é la screen, del primo post dell'avvio della campagna. Le parole che si leggono, sono quelle che rappresentano l'inizio dell'avventura, la paura e la voglia. Due emozioni opposte ma che spesso accompagnano la vita di tutti noi. Le scelte mosse dalla paura, sono le non scelte e quindi questa volta, dò ascolto alla voglia di creare e condividere.

La descrizione rappresenta il progetto, il motivo e la voglia.

Come creare una descrizione che vi rappresenti?


Pensate che cosa vorreste condividere con gli altri?
Come mostrare la bellezza, che avete intravisto nel vostro progetto, agli altri?

Spesso non si riesce a mostrare, la bellezza che si vede, ma perché non provarci?  Cercare di vedere la bellezza dietro tutto é quasi impossibile, ma sarebbe bello riuscire a vedere la bellezza che tutte le persone notano. Ogni progetto, ogni persona, ogni percorso presenta almeno un lato positivo, sarebbe bello vederlo sempre. Anche con gli occhi degli altri. Avete visto ridere un bambino? oppure guardare chi mette amore nelle cose che fa?
Quello sguardo, quel sorriso sono la bellezza. Catturatela e fatela vostra.
Ecco, il mio consiglio, immortalate la bellezza del vostro progetto e fatelo catturare agli altri.

Penso di chiudere la giornata tre, con queste parole, vivete il vostro progetto e rendetelo speciale. Non importa se avrà successo ma  se mettere amore sarà il successo, inteso come gratificazione eccc..


Buon crowdfunding a tutti..


Commenti

Post popolari in questo blog

Office 365 educational: Gratuito per docenti e studenti

Office 365, il software creato da microsoft, mette a disposizione delle scuole una versione gratuita.

L'iniziativa proposta da microsoft,prende in considerazione, le esigenze delle strutture scolastiche, che necessitano sempre di più di strumenti ludici per educare.

Gli istituti ed il personale docente possono richiedere, il software Office 365 educational gratuitamente.
Per effettuare la richiesta, basta inserire l'indirizzo mail dell'istituto dove si sta lavorando. L'indirizzo dovrà contenere l'url della scuola, non si possono usare account personali. Infatti, esistono alcuni requisiti da rispettare. La mail servirà per verificare, se l'insegnante lavora effettivamente nella scuola designata.

Il personale didattico può aderire, inserendo la mail dell'istituto nel format.
La richiesta verrà presa in carico e valutata entro qualche giorno o settimana.

Se la richiesta del docente venisse accettata. Il docente potrà usufruire, gratuitamente di office 365 edu…

Pedagogia come scienza: La pagina facebook di passione pedagogica

Una raccolta di risorse pedagogiche sulla pagina di passione pedagogica.
Chi ama la pedagogia, come scienza e cerca sempre nuovi spunti didattici, su come creare nuove attività pedagogiche, troverà la pagina di passione pedagogia entusiasmante.
Una pagina che raccoglie risorse, materiali visivi e multimediali, che trattano di pedagogia.
Una pedagogia intesa come scienza, che stimola il bambino sensorialmente.
L'apprendimento diventa dinamico, interattivo, colorato e sensoriale. Il gioco entra a far parte del processo formativo. I bambini apprendono giocando, senza perdere contatto con la loro natura innata. La stimolazione sensoriale permette al bambino, di crearsi un suo archivio emozionale. Che gli donerà una base sicura, utile nei momenti difficili, anche in età adulta. Le attività proposte dalla pagina, stimolano sia le soft skill e la percezione del bambino. Le bottiglie della calma, aiutano il bambino nei momenti di difficoltà. Mentre le attività per associazioni, introduco…

Learning apps: Crea la tua applicazione per i tuoi alunni

Learning apps, applicazione utile nel creare giochi interattivi e didattici per i propri studenti, la propria classe oppure per divertimento.

Facile ed intuitiva. Si possono trovare numerose applicazioni, divise per categorie. Se non trovate l'app desiderata, potete crearne una tutta vostra.

L'uso dell'applicazione learning apps, non richiede grandi capacità tecniche. L'applicazione é molto intuitiva e si usa facilmente.
Per creare un'applicazione, basta cliccare sul tasto crea app. Si aprirà una finestra, dove sono collocati diversi tamplate da usare. Si possono scegliere diverse tipologie di template, per creare giochi interattivi da usare in classe.
Questo é un esempio di gioco di memory card.

Vi consiglio la visione del video di App for prof. Nel video é possibile visionare tutte le funzionalità dell'applicativo. Potete trovare il video sul canale youtube del prof Luca Raina. Buon learning apps a tutti...