Passa ai contenuti principali

Creare progetti scolastici con gli openbadges

Creare progetti scolastici non é una pratica molto usata in Italia. 

Spesso nei film, notiamo nelle classi americane, che gli studenti si approcciano allo studio in modo differente.
Allora perché non integrare, anche nel nostro paese, i progetti in classe?

Penso sia utile, creare una classe, che non conosca nazionalità, che metta in primo piano l'alunno, garantendo il meglio. Dove non esiste un metodo italiano, uno americano ma il metodo migliore per gli studenti.
Usare le tecniche migliori italiane ed unirle all'apprendimento, basato sull'esperienza attiva. Da diversi anni, siamo in presenza di una didattica italiana, che cerca di trovare un nuovo approccio. Un esempio sono le comunita facebook di insegnanti 2.0 , imparare digitale che usano un approccio più interattivo e più sociale.

Partiamo da queste premesse, per creare una scuola, che integra allo studio classico  nuovi approcci didattici.

Iniziamo con il creare progetti tematici, che coinvolgono gli alunni. Scegliendo un tema che li possa interessare, tipo hikikomori, oppure la shoa, i fumetti interattivi e tanti altri argomenti. 


Come procedere?
Il progetto coinvolgerà tutta la classe per la sua realizzazione. L'insegnante proporra 4 tematiche e gli alunni sceglieranno tramite votazione democratica. Vince l'argomento che interessa gli alunni.

Una volta scelto l'argomento, la classe verrà divisa in gruppi di 4.
Gli alunni dovranno creare un progetto, che affronti la tematica selezionata.

 Le linee guida sono:

1) definire il piano progetto, tipo parte iniziale: testimonianza, descrizione progetto, parte intermedia: dati che avvalorano quanto detto, e poi le conclusioni con i ringraziamenti.
Gli studenti dovranno definire i ruoli nelle diverse aree della presentazione. Chi inizia la presentazione e cosi via.

2) definire chi gestira il gruppo, team leader.

3) ricerca, approfondimento e realizzazione coinvolgeranno tutti i partecipanti.

4) tutti i ragazzi, dovranno interagire nella presentazione del progetto, ognuno darà il suo personale contributo. Anche se il progetto sarà di tutti.

5) divertirsi e chiedere aiuto alla professoressa.

6) invitare persone, che possono aggiungere valore al progetto, come testimonianze o altri progetti alternativi (facoltativo).

La professoressa, sotto il consenso dei genitori degli alunni, creerà i video dei progetti, da inserire sui canali social sotto licenze creative commons.


Una volta finite le presentazioni dei progetti,  la professoressa assegnerà i badges a tutti i partecipanti.
Inoltrando un badges, a tutti gli studenti, quello legato alla tematica del progetto.
Gli studenti, riceveranno anche openbadges personali, che differiscono dalla funzione che svolgevano, all'interno del gruppo.

Team Leader
Gestione di un gruppo


Team Creativo


Lavorare in gruppo

Geek team
Gruppo tecnico

Un consiglio: 
Se realizzate tanti progetti in classe, sarebbe una buona pratica, variare i ruoli degli studenti nei progetti. Il sistema openbadges può aiutarvi nella gestione. 

Ogni studente dovrà ricevere tutti gli openbadges, quindi bisogna variare. Magari lo studente che preferisce un ruolo, può farlo due volte al mese, sempre se i suoi compagni sono d'accordo. Altrimenti la modifica dei ruoli, potrebbe portare maleumori nella classe. 

Buon progetto a tutti!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Office 365 educational: Gratuito per docenti e studenti

Office 365, il software creato da microsoft, mette a disposizione delle scuole una versione gratuita.

L'iniziativa proposta da microsoft,prende in considerazione, le esigenze delle strutture scolastiche, che necessitano sempre di più di strumenti ludici per educare.

Gli istituti ed il personale docente possono richiedere, il software Office 365 educational gratuitamente.
Per effettuare la richiesta, basta inserire l'indirizzo mail dell'istituto dove si sta lavorando. L'indirizzo dovrà contenere l'url della scuola, non si possono usare account personali. Infatti, esistono alcuni requisiti da rispettare. La mail servirà per verificare, se l'insegnante lavora effettivamente nella scuola designata.

Il personale didattico può aderire, inserendo la mail dell'istituto nel format.
La richiesta verrà presa in carico e valutata entro qualche giorno o settimana.

Se la richiesta del docente venisse accettata. Il docente potrà usufruire, gratuitamente di office 365 edu…

Gioco con scratch per imparare nuove parole

Gioco con scratch per imparare nuove parole. Ricreare il gioco del nome,cose e città, modificandolo un po.


Questo gioco permette al bambino o bambini di rispondere alle domande della lettera selezionata.

https://scratch.mit.edu/projects/289086911/


Caccia al tesoro con credly e un lettore qrcode

La caccia al tesoro, é una dell'attività ludiche più belle da proporre agli alunni. 

Mette allegria, regala emozioni ed unisce la classe.
Anche se organizzarla in un micro ambiente, come la scuola non risulta semplice.

Io vi propongo un gioco, anzi una caccia al tesoro, che non necessita di grandi spazi.

Cosa serve per creare la nostra caccia al tesoro?
1)Qrcode associato all'openbadges
2)Applicazione che legge gli qrcode.
3)Indovinelli, enigmi da risolvere per passare alla tappa successiva.
4)Tanto entusiasmo

La caccia al tesoro per definirsi tale, necessita di un luogo ben definito e dei post-it da lasciare in giro. I post-it nel nostro caso conteranno un codice qrcode da scannerizzare. I bambini troveranno il codice, lo cattureranno e visioneranno la pagina del badges per risolvere l'enigma.

Questa caccia al tesoro può essere realizzata, grazie all'interazione fra due strumenti.


Il primo servizio Credly, consente di creare gli openbadges e di scaricarli anche in div…