Passa ai contenuti principali

Giocando Impari la matematica, l'addizione e la sottrazione

Imparare la matematica, con la maestra che ti domanda:

Quanto fa 1+2? e 5-3?  
Spiegando e rispiegando, non é molto divertente, ma la matematica può diventarlo, se la impariamo giocando.
Il divertimento, non può mancare nella formazione, soprattutto con i bambini piccoli. Molti studi scientifici dimostrano, che il divertimento stimola la memoria e migliora l'apprendimento di nuovi concetti, quindi é consigliato per qualsiasi tipologia di formazione.

Come possiamo trasformare la lezione di matematica in un gioco?

Usando un gioco conosciuto da tutti , la battaglia navale e riadattandola, per insegnare l'addizione e la sottrazione ai bambini.

Gioca con la matematica

Come procedere nella preparazione della lezione?

Creiamo le nostre barchettine ed inseriamo al loro interno un numero, che va da 0 a 10.
Poi passiamo, con la creazione delle tessere, utili per trovare la barca ed affondarla. Queste tessere, contengono al loro interno, le lettere da A a Z. Continuiamo con la creazione del cartonino mare, dove saranno collocate le barche, inserendole sopra le lettere disegnate, negli abissi dei fondali. 
O almeno,  cosi diciamo ai ragazzi per catturare maggiormente l'attenzione, ma in fin dei conti fa ridere anche me :D lol. 
Alla fine toccherà, alla creazione del tabellone battaglia alla matematica e alle tessere bianche, per aiutare i bambini nelle operazioni.

Le navi affondate dalla matematica


Come funziona il gioco?
La maestra divide gli alunni in coppia, ogni coppia sarà dotata del materiale per svolgere l'attività. Il gioco é per due. 

Gli ultimi accorgimenti prima che il gioco inizii.
Ogni barca verrà posizionata, nello sfondo mare, con sopra le lettere disegnate. Ogni barca verrà associata ad una lettera, a scelta dello studente.

Le regole del gioco sono semplici:
Gli alunni, a turno, prenderanno una tessere con la lettera disegnata, che poi verra messa da parte, dirà al suo avversario la lettera pescata.
Se la barchetta dell'avversario, sarà presente nella lettera prescelta, la barca verra affondata.
Ogni barca presenta al suo interno un numero. L'avversario dovra leggere, il numero associato alla barchetta affondata, che verrà inserita sulla tabella, battaglia alla matematica. Il gioco si ripete anche per l'altro alunno. 

Come si sceglie se eseguire un'addizione o una sottrazione?

Sarà il destino e poi il buon senso, ahhaha.
Se il numero, della seconda barchetta menzionata, sara maggiore del numero della prima, sarà addizione. Se invece il numero della seconda barchetta sarà inferiore al numero della prima, sarà sottrazione.
Gli alunni saranno dotati di tessere bianche, per aiutarsi nel conteggio del risultato, come se fossero le dita delle mani.
Finito il gioco, i bambini trascriveranno i risultati ottenuti sul quadernone, ed eventualmente verranno praticate le correzioni.

Questo é il metodo che ho pensato, fatemi sapere se vi piace, buona matematica a tutti. Bello imparare giocando.

Commenti

Post popolari in questo blog

Gioco con scratch per imparare nuove parole

Gioco con scratch per imparare nuove parole. Ricreare il gioco del nome,cose e città, modificandolo un po.


Questo gioco permette al bambino o bambini di rispondere alle domande della lettera selezionata.

https://scratch.mit.edu/projects/289086911/


Creare un ambiente coabitativo per senzatetto

Un ambiente coabitativo per persone che stanno affrontando un periodo non bello. Quanto sarebbe bello, se fosse garantito come diritto costituzionale un'abitazione per tutti. Oppure concedere a persone senza fissa dimora uffici in disuso, ma spesso la burocrazia blocca il sistema e l'umanità verso le persone. Allora mi é venuta un'idea, perché non proporre tramite raccolta fondi ed interagendo con le istituzioni, la creazione di un ambiente coabitativo per le persone che non si possono permettere un'abitazione?  Le soluzioni ci sono e possono essere di facile realizzazione. Si possono usare case di legno anche a buon mercato, tipo quella leroy merlin. Che solo a 500 euro,  garantirebbe nelle notti gelide invernali un riparo,  a chi necessita di una casa. Si potrebbero posizionare in un suolo pubblico, tramite consenso dei comuni ed installare le casette. Inserendo una casetta a mo di cucina ed una a mo di bagno. Mentre le altre potrebbero servire per dormire. In questa…

Ebook scratch per una didattica che sorprende e stupisce

Ebook gratuito su kindle unlimited Scratch per una didattica che sorprende ed incuriosisce.
Ho cercato di creare un piccolo ebook che può risultare utile per chi voglia usare scratch nella didattica. L'ebook é rilasciato sotto licenza creative commons.
L'unico vincolo l'accreditamento al sito openbadges.it




Scratch Per Una Didattica C... by on Scribd
Spero che il libro vi piaccia..



Se doveste trovare errori segnalatemeli..
A breve le schede del gioco scratch ..