Passa ai contenuti principali

Corsi ed Apprendimento degli insegnanti piattaforma sofia

Corso di base per introdurre gli strumenti tecnologici nella didattica.

Il digitale avanza ed anche le scuole cercano di creare, nel proprio corpo docente competenze digitali. L'apprendimento continuativo, spinge i docenti nella direzione del lifelong learning.
Le skill, maggiormente richieste sono legate al mondo tech. La didattica già da diverso tempo, incoraggia e convive con la tecnologia. Le grandi aziende, già da tempo, operano nel settore del rinnovo tecnologico scolastico. La digitalizzazione volute dai decreti ministeriali, sta ponendo alle strette il corpo docente.

Quali sono le scelte?
Imparare nuove skill riconosciute dal miur.
Io vi propongo alcuni corsi, che frequenterò anche io. Però per essere completamente sincera, vorrei sottolineare che li sto proponendo come Ambassador.

Il primo corso che vorrei proporvi, affronta l'introduzione degli strumenti tecnologici nella didattica. Andando nello specifico verranno affrontati i seguenti argomenti:

1)strumenti Microsoft ( excel, powerpoint, word, outlook, onedrive)
2)strumenti di google suite (google drive, google keep, google calendar, google fogli, gmail).

Questi strumenti vi permetteranno di gestire tutte le attività scolastiche, dall'organizzazione alla didattica.

Vediamo insieme, quali sono le loro funzioni, un po più da vicino.

Powerpoint: consente di creare diaposotive, da poter usare con i propri alunni. Un altro possibile uso, potrebbe essere quello di creare presentazioni, da mostrare ai propri colleghi, con proposte formative.

Excel: Può essere usato per creare lezioni in sala computer, che spiegano l'uso di fogli di calcolo agli alunni. Oppure nella gestione amministrativa della propria classe o del personale, tipo assenze, presenze,ecc..

Word: Strumento che consente di scrivere documenti. Può essere usato per creare risorse utili per la didattica.
Con word possiamo impare, come gestire gli elementi di formattazione di un documento, come creare modelli da poter utilizzare, scrivere velocemente, esportare file e salvarli in altri formati.

Onedrive: É uno strumento che consente la gestione ed archiviazione di risorse. Questo strumento consente di condividere i propri file facilmente.

Outlook e gmail sono strumenti per gestire la posta elettronica.
Consentono di selezionare le mail che arrivano, creare cartelle con differente priorità, tipo lavoro, progetti. Inserire le mail indesiderate in spam.

Google drive, utilissimo per archiviare i documenti che servono. Facile da condividere i propri documenti.

Google calendar: Utile per inserire appuntamenti, incontri e gestirli tramite il promemoria.

Google keep: Strumento per prendere nota delle proprie idee. Aggiungendo foto, audio ed altro.

Google fogli: Utilizzato per creare fogli di lavoro. Facile per creare collaborazioni con altre persone. Si possono gestire gruppi di lavoro appartenenti allo stesso team. Perché permette la modifica contemporanea dei fogli.


Il corso é strutturato, in modo da permettere al docente, di gestire in completa autonomia l'attività formativa.
Se il docente si registra entro fino settembre il corso sarà gratuito, altrimenti potrà essere pagato con la carta docente.



Creerò dei contenuti sul sito, che spiegano in modo generale, gli strumenti di utilizzo.

Ovvio che il corso presenterà tutti gli argomenti nel dettaglio e garantirà l'acquisizione delle skill.

Chiunque fosse interessato all'iscrizione, mi scriva in privato o sui social. L'attestato di frequenza sarà rilasciato a fine corso.  L'attestato é riconosciuto dal miur.
Il corso é rivolto sia ai docenti che ancora (ahimé) sono precari, sia agli insegnanti di ruolo.

Se vi iscrivete entro fine mese, potete usufruire del corso gratuitamente, altrimenti sarà possibile pagare con la carta docente.


Se vi interessa seguite sempre gli aggiornamenti, tutti i consigli sono ben accetti.

Commenti

Post popolari in questo blog

Office 365 educational: Gratuito per docenti e studenti

Office 365, il software creato da microsoft, mette a disposizione delle scuole una versione gratuita.

L'iniziativa proposta da microsoft,prende in considerazione, le esigenze delle strutture scolastiche, che necessitano sempre di più di strumenti ludici per educare.

Gli istituti ed il personale docente possono richiedere, il software Office 365 educational gratuitamente.
Per effettuare la richiesta, basta inserire l'indirizzo mail dell'istituto dove si sta lavorando. L'indirizzo dovrà contenere l'url della scuola, non si possono usare account personali. Infatti, esistono alcuni requisiti da rispettare. La mail servirà per verificare, se l'insegnante lavora effettivamente nella scuola designata.

Il personale didattico può aderire, inserendo la mail dell'istituto nel format.
La richiesta verrà presa in carico e valutata entro qualche giorno o settimana.

Se la richiesta del docente venisse accettata. Il docente potrà usufruire, gratuitamente di office 365 edu…

Pedagogia come scienza: La pagina facebook di passione pedagogica

Una raccolta di risorse pedagogiche sulla pagina di passione pedagogica.
Chi ama la pedagogia, come scienza e cerca sempre nuovi spunti didattici, su come creare nuove attività pedagogiche, troverà la pagina di passione pedagogia entusiasmante.
Una pagina che raccoglie risorse, materiali visivi e multimediali, che trattano di pedagogia.
Una pedagogia intesa come scienza, che stimola il bambino sensorialmente.
L'apprendimento diventa dinamico, interattivo, colorato e sensoriale. Il gioco entra a far parte del processo formativo. I bambini apprendono giocando, senza perdere contatto con la loro natura innata. La stimolazione sensoriale permette al bambino, di crearsi un suo archivio emozionale. Che gli donerà una base sicura, utile nei momenti difficili, anche in età adulta. Le attività proposte dalla pagina, stimolano sia le soft skill e la percezione del bambino. Le bottiglie della calma, aiutano il bambino nei momenti di difficoltà. Mentre le attività per associazioni, introduco…

Learning apps: Crea la tua applicazione per i tuoi alunni

Learning apps, applicazione utile nel creare giochi interattivi e didattici per i propri studenti, la propria classe oppure per divertimento.

Facile ed intuitiva. Si possono trovare numerose applicazioni, divise per categorie. Se non trovate l'app desiderata, potete crearne una tutta vostra.

L'uso dell'applicazione learning apps, non richiede grandi capacità tecniche. L'applicazione é molto intuitiva e si usa facilmente.
Per creare un'applicazione, basta cliccare sul tasto crea app. Si aprirà una finestra, dove sono collocati diversi tamplate da usare. Si possono scegliere diverse tipologie di template, per creare giochi interattivi da usare in classe.
Questo é un esempio di gioco di memory card.

Vi consiglio la visione del video di App for prof. Nel video é possibile visionare tutte le funzionalità dell'applicativo. Potete trovare il video sul canale youtube del prof Luca Raina. Buon learning apps a tutti...