Passa ai contenuti principali

Youtube cercare risorse e lezioni sotto licenze creative commons

Youtube permette di creare e cercare lezioni sotto licenza creative commons o aperte.

Youtube, la piattaforma di video sharing più nota, mette a disposizione degli insegnanti, utenti, materiale sotto licenza aperta. Queste risorse sono disponibili sia sulla piattaforma, ma possono essere condivise, embeddate, su altri siti, blog o social. Questo é l'aspetto più bello dell'open cultura, l'educazione e la conoscenza non si fermano, vanno oltre i muri della classe, creando valore nei diversi contesti. Una cultura, che va oltre gli interessi, che dà possibilità alle persone di apprendere e di condividere, a loro volta, quello che hanno imparato. Le licenze creative commons, gnu, public domain, gutenberg, mit, insomma tutte le licenze aperte racchiudono la convinzione, che la conoscenza non é un bene di pochi e che esiste un diritto, allo studio anche fuori dalle aule.

La conoscenza non si può bloccare cammina nelle menti delle persone.


Perché usare le licenze aperte?
Perché danno una possibilità a tutti, agli insegnanti di usare risorse di altri. Immaginatevi, di essere stati poco bene e l'indomani dover andare a scuola, non potete finire la lezione, ma fortunatamente potete rivolgersi alle risorse di altri colleghi, che hanno trattato l'argomento.

 Usare le licenze aperte significa aiutare gli altri, non dimentichiamoci, una cosa importante di alimentare il sistema aperto, condividendo e creando materiale aperto. Cosi si creerà un sapere di tutti.


Ora immaginatevi, di essere una start up, un ambiente giovane, tante idee, buone risorse tecniche ma poche finanziare. Le licenze aperte potranno aiutare le start-up all'inizio, che a loro volta saranno grati al sistema aperto e probabilmente creeranno risorse gratuite disponibili a tutti.

Oppure di essere degli studenti, che devono realizzare un progetto. Hanno trovato una risorsa, ma non possono integrarla nel loro progetto, perché altrimenti dovrebbero pagare la licenza. Ragazzi di 13 anni, che non possono permettersi di sostenere quella spesa, ma possono optare di scegliere un'altra risorsa sotto licenza aperta.


Ora immaginatevi, se le licenze aperte non esisteressero?
L'insegnante, non avrebbe la lezione per il giorno seguente, la start up dovrebbe optare per scelte differenti e i ragazzi non avrebbero il materiale, per realizzare il progetto..

Questo scenario, a me proprio non piace e non penso solo a me..

Come cercare le risorse aperte su youtube?

Scrivete le parole da ricercare e poi le filtrate, in base alla licenza creative commons.
Filtro > Caratteristiche > Creative commons

Io ho creato l'openbadges risorse matematiche creative commons:
Racchiude una piccola descrizione e poi il link delle risorse aperte, che trattano di matematica. Spero che vi piaccia e speriamo che il link rimanga invariato nel tempo.

Questo openbadges, potrebbe servire, per inoltrare le risorse ai colleghi, agli studenti oppure per creare una collezione di risorse aperte, condivisibili sul backpack di mozilla.






Commenti

Post popolari in questo blog

Eduopen network universitario usa gli openbadges

Eduopen, network universitario usa gli openbadges.
Il progetto eduopen, diffonde i concetti di cultura aperta e dell'apprendimento lifelong learning.
La piattaforma eduopen mette a disposizione corsi per tutti.
I corsi disponibili, all'interno della piattaforma sono sotto licenze creative commons, quindi possono essere ridistribuiti. Anche, se vi consiglio di chiedere il permesso, a chi crea il corso, sono pur sempre corsi universitari.

Ogni utente può visionare corsi, partecipare alle attività e ricevere i certificati, oltre l'openbadges.
Una volta scelto il corso, l'utente potrà visionare i video, partecipare alle attività proposte dal docente. Gli utenti registrati, che non sono iscritti a nessuna facoltà, riceveranno a fine corso, l'attestato di partecipazione, oltre l'openbadges.

Gli studenti universitari, possono ricevere  anche Crediti Formativi Universitari, a fine corso.

Eduopen

Alfabeto scarabeo in classe: Imparo giocando

Richiedi l'openbadges impara e gioca, scrivendo sotto nei commenti.

Impariamo giocando, usiamo la fantasia per coinvolgere gli alunni. 
Un famoso ritornello faceva quasi cosi..
Basta un poco di... humor e la lezione va giù.  La lezion va giù, la lezione va giù.
Tutti impareran di più..
Diciamo la verità, qualche piccola modifica nel testo, é stata fatta.

L'humor e la fantasia nelle lezioni, rendono quest'ultima più giocosa ed interattiva.
Allora, perché non insegnare, l'alfabeto con lo scarabeo?
Un gioco che conosciamo un po tutti.

Come crearlo facilmente?
Basta prendere un foglio, dividerlo, tagliarlo e creare le tessere. Una volta, create le tessere, possiamo scrivere le lettere sopra.  Una tessera corrisponde ad una lettera.


Le tessere e lettere possono essere personalizzate, inserendo colori sul fronte oppure sul retro. Sta a voi scegliere.
Ogni alunno avrà le sue, 21 caratteri e creerà le parole a turnazione.
Ogni giocatore avrà 8 tessere, da poter usare. Una volta…

Open badges: Uso classbadges per gestire la classe

Openbadges Uso classbadges condividilo sui social.Questo badges si rivolge agli insegnanti tecnologici. Insegnante 2.0 per una scuola digitale, ma attenta all'esigenze dell'alunno.


Sei un insegnante?  Vuoi trovare un servizio che ti permetta di gestire facilmente la tua classe?

Usa classbadges.

Cos'é classbadges?
É una piattaforma, che aiuta l'insegnante nella gestione delle proprie classi.
In pochi istanti, inserisci le tue classi, aggiungi gli studenti e gestisci i badges che invii agli studenti.
L'insegnante può facilmente visionare l'andamento della classe, se gli studenti ricevono i badges.
Questa é un esempio di scuola, che utilizza la gamificazione per coinvolgere i propri studenti.

Questo video mostra il funzionamento di classbadges, facile, intuitivo e free.


Ricevi l'openbadges uso classbadges, direttamente sulla tua casella mail.